FAIL (the browser should render some flash content, not this).



IMPIANTO FOTOVOLTAICO A TERRA AD INSEGUIMENTO

Il progetto prevede la messa in opera di un impianto a terra costituito da pannelli fotovoltaici installati su strutture ad inseguimento monoassiale ancorate a pali infissi nel terreno, all'interno dell'impianto verranno realizzate delle zone di transito, tra una fila e l'altra di pannelli, per i necessari interventi di manutenzione. Con la stessa finalità all’interno del lotto vengono messe in opera della cabine per gli alloggiamenti tecnici e tecnologici necessari per il corretto funzionamento dell’istallazione, ed un elettrodotto aereo per la consegna all’ente gestore dell’energia dei kW prodotti dall’energia solare.

La scelta tecnologica per l’installazione di cui in oggetto, ricade su inseguitori mono-assiali; tale tipologia è la soluzione ottimale, in termini di area occupata e prestazioni, per impianti FV da installare a terra o su superfici piane.

La struttura viene realizzata mediante un reticolo spaziale di aste metalliche in acciaio zincato incernierate tra loro. Tale struttura si collega ad un elemento tubolare in acciaio per l’innesto a cannocchiale con la fondazione.

La struttura di fondazione viene identificata come un elemento a vite, si compone di tre parti strutturali unite da saldature ad alta resistenza realizzate in officina in ambiente controllato: il fusto, la vite  e la punta. L’installazione della fondazione avviene con tecnologia simile a quella dei micropali, ma senza l’utilizzo di calcestruzzo.

La scelta della sopra descritta struttura è stata dettata dalla necessità di elementi resistenti e flessibili ma soprattutto completamente removibili e riciclabili, con un basso impatto nella gestione ed utilizzo dei luoghi. Tale applicazione infatti, oltre a garantire una veloce applicazione garantisce una quasi totele assenza di sbancamenti o asportazioni di terreno, ed una completa riutilizzabilità dei materiali della struttura.

Particolare attenzione hanno richiesto le valutazioni degli ancoraggi e dei sistemi anti-sfilamento della struttura di fondazione, fortamente influenzati dai carichi dimanici dovuti al vento incidente sulla vela.

Committente

COMUNE DI GUALDO TADINO-concessionario: Solar Umbria s.r.l.

Natura della prestazione

Fase progettuale: Coordinamento del gruppo di progettazione per la parte strutturale, topografica e geotecnica, Progettazione strutturale della fondazione, Coordinamento per la sicurezza.

Fase di esecuzione: Consulenza alla DL, Coordinamento per la sicurezza.

Periodo di esecuzione

dal 08-2009 al 12-2010



FOTOGALLERY